RIPATRANSONE – Il Comune di Ripatransone concede gratuitamente l’utilizzo degli spazi pubblici all’aperto alle attività commerciali cittadine.

Con la Delibera di Giunta n° 44/2020 del 10 giugno, la Giunta Comunale ha introdotto un intervento a supporto delle imprese nella fase di ripartenza post-pandemica al fine di sostenere la ripresa economica.

L’azione amministrativa si rende possibile nell’ambito del Decreto Rilancio sulla base del quale sono destinatarie dell’esenzione dal pagamento della TOSAP, fino al 31 ottobre 2020, le imprese di pubblico esercizio titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l’utilizzazione del suolo pubblico. Ad integrazione del decreto, il Comune, in deroga al vigente regolamento comunale, solleverà le attività dal pagamento della cauzione per l’installazione di dehors e consentirà la collocazione degli stessi anche in aree non attigue ai relativi pubblici esercizi come prescritto dall’art. n° 4 e anche con dimensioni diverse da quelle di cui all’art. n° 5, sempre previa valutazione da parte degli uffici interessati del progetto presentato e nel rispetto delle caratteristiche estetiche dei luoghi, considerando che, sempre come stabilito nel Decreto Rilancio, l’installazione di tali strutture non è subordinata alle autorizzazioni del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n° 42.

“Crediamo fortemente che in questo delicato contesto socio-economico, l’ente comunale debba alleggerire la burocrazia al fine di dare un impulso concreto all’economia locale”, commenta il Sindaco Alessandro Lucciarini De Vincenzi. “Attraverso tale delibera, la nostra amministrazione comunale recepisce, sì, quanto definito a livello di governo centrale ma fornisce un ulteriore snellimento delle procedure al fine di consentire ai nostri operatori commerciali di proporre nuove iniziative pur nel rispetto delle normative volte al contrasto alla diffusione del coronavirus”, conclude Lucciarini De Vincenzi.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.