PORTO SANT’ELPIDIO – E’ stato individuato il conducente che non si fermò a prestare soccorso dopo un sinistro il 13 giugno a Porto Sant’Elpidio.

Un’auto aveva investito un bambino e non si era fermata a prestare soccorso.

Decisive le immagini della videosorveglianza: i carabinieri locali hanno trovato la macchina incriminata e sono riusciti ad identificare chi era alla guida: un uomo di Folignano, italiano e con precedenti, è stato denunciato alla Procura per fuga e omissione di soccorso.

Il piccolo era stato portato all’ospedale Salesi di Ancona e fortunatamente non è stato in pericolo di vita.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.