ACQUAVIVA PICENA -“Ringraziamo la Dirigente per aver accolto la richiesta di alcuni componenti del Consiglio di Istituto a indire un incontro per discutere del futuro della nostra scuola”.

Queste le parole di alcuni rappresentanti dei genitori dei plessi di Acquaviva Picena dell’I.S.C. “A. De Carolis”.

Diversi giorni fa, infatti, alcuni componenti del Consiglio di Istituto si erano fatti portavoce delle richieste di numerosi genitori e rappresentanti dei genitori dell’I.S.C che, vista l’emergenza sanitaria che amplifica problemi già esistenti, chiedevano alla Dirigente di fissare un incontro a cui fossero invitati anche i sindaci di Acquaviva e Monsampolo.

“Come genitori e rappresentanti siamo lieti di essere riusciti nel nostro intento di creare un’occasione d’incontro con entrambi i sindaci. Attendiamo con vivo interesse la riunione del prossimo 26 giugno per essere informati sui passi che si intendono fare in vista dell’avvio del prossimo anno scolastico, che tra le altre cose vedrà l’I.S.C. privo di una presidenza. Il coinvolgimento di tutti i genitori e l’ascolto delle loro osservazioni, dei loro timori e delle loro eventuali proposte ci sembrano fondamentali per affrontare i probabili cambiamenti che necessariamente dovranno essere attuati a seguito dell’emergenza sanitaria ancora in corso” concludono i rappresentanti. 

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.