SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La dirigente del Settore Servizi sociali ha approvato l’atto di erogazione dei contributi per il sostegno ai canoni di locazione previsti dalla legge 431/98 e riferiti alle domande presentate nell’ottobre 2019.

Sono 338 i beneficiari che riceveranno nei prossimi giorni i mandati di pagamento o gli accrediti in conto corrente per importi variabili in base alle condizioni stabilite dal bando. Il totale delle somme erogate ammonta a oltre 376mila euro, di cui 50 mila provenienti dal bilancio comunale, il resto assegnato dalla Regione Marche sulla base del riparto stabilito dallo Stato.

“Se da un lato evidenzio lo sforzo compiuto dalla nostra Amministrazione nello stanziare una cifra rilevante, 50mila euro, in un quadro di bilancio sicuramente sofferente – dice l’assessore alle politiche sociali Emanuela Carboni – dall’altro ringrazio gli uffici del mio settore per essere riusciti a ridurre al massimo i tempi. Va detto infatti che la comunicazione dell’assegnazione dei fondi da parte della Regione è arrivata il 2 aprile, in piena emergenza Covid, e che è stato necessario mettere in atto una serie di procedure burocratiche, la più complessa delle quali è stata la variazione di bilancio per far entrare questi fondi nella contabilità comunale. Il termine assegnatoci del 30 giugno per ultimare le operazioni è stato dunque ampiamente rispettato e tante famiglie in stato di bisogno, acuito dalle conseguenze della pandemia, avranno a giorni questo sostegno”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.