Utilizzare un conto demo nel trading online è di primaria importanza. In primis, consente di verificare il funzionamento di una piattaforma prima di depositare del denaro e negoziare, così da valutare se si tratta della scelta più adatta alle proprie esigenze.

Inoltre, è chiaro che, trattandosi di una simulazione di trading, offre l’opportunità ai traders di testare l’efficacia delle strategie elaborate, ma senza correre rischi: si avrà a disposizione un credito virtuale. Chiaramente, il conto demo è gratuito e richiede meno tempo rispetto all’apertura di quello reale.

L’articolo tratterà delle simulazioni di trading e conti virtuali, prendendo spunto da questa guida completa sul conto demo etoro realizzata da uno dei siti web migliori nel settore trading online: edilbroker.it

eToro: perché scegliere questa piattaforma?

Aprire un conto demo eToro è una scelta sicura? Assolutamente sì: il broker è ben noto nel settore, imponendosi ormai come leader per l’innovazione e l’avanguardia introdotti nel campo del trading online.

La scelta di questa piattaforma implica avere la certezza di non incappare in truffe. Infatti, detiene una regolamentazione CySEC (licenza:109/10); un chiaro segnale che opera in conformità con le normative vigenti sul territorio europeo. Inoltre, è possibile leggere le informazioni necessarie sulla società semplicemente visitando il sito web, su cui si troveranno anche le avvertenze sui rischi intrinsechi del trading.

Dunque, eToro è un broker assolutamente affidabile, scelto da traders di tutto il mondo per aver introdotto il social trading ed il copy trading. Soprattutto il secondo strumento è di ampio utilizzo dai principianti, poiché permette di copiare i migliori, cioè replicare automaticamente le operazioni da loro effettuate.

eToro: conto demo

Aprire un conto demo eToro è un’operazione tanto semplice quanto rapida. Infatti, è necessario che un trader compili un apposito modulo di registrazione su cui bisognerà inserire i propri dati personali. Una volta terminato il primo passaggio, si potrà accedere alla piattaforma mediante le proprie credenziali da qualsiasi dispositivo, senza dover scaricare ulteriori programmi.

Un conto demo è, nella stragrande maggioranza dei casi, gratuito e senza vincoli. Nel caso di eToro, è anche illimitato: un trader otterrà circa 8000 euro come credito iniziale. Se dovesse ancora avere dubbi sulle proprie abilità, gli sarà concesso un ulteriore credito per continuare a far pratica con un account demo.

Iniziare da un conto demo eToro consente agli investitori di farsi un’idea di come funzionano le principali funzioni proposte e di iniziare a capire come funzionano i mercati finanziari. Gli esperti consigliano di accedere sempre durante le medesime fasce orarie, in modo da capire come si comportano gli assets per quando si passerà al conto reale.

In più, è bene vivere la simulazione come se fosse un’esperienza vera, così da non eliminare il fattore emotivo. Spesso, il passaggio dal conto demo a quello reale mette i traders in difficoltà, poiché devono far fronte alla pressione psicologica e all’ansia che, nel primo caso, sono del tutto assenti.

Utilizzare un conto demo potrebbe essere il primo passo verso una maggiore consapevolezza di ciò che significa fare trading e per acquisire fiducia in se stessi, in modo da gestire al meglio il proprio capitale.

eToro: come aprire un conto reale

Nel caso in cui eToro sembrasse soddisfare le proprie esigenze, l’apertura di un conto reale sarà altrettanto rapida e semplice. Anche in questo caso, bisognerà compilare il modulo d’iscrizione, senza dover inviare alcuna documentazione.

Naturalmente, c’è bisogno di depositare una cifra minima che, nel caso di eToro, è pari a 250 euro: accessibile a qualsiasi utente. Le modalità di pagamento accettate sono abbastanza ampie, anche se si consiglia di utilizzare una carta di credito/debito o una PayPal, poichè rende il tutto più veloce.

I principianti non devono preoccuparsi troppo, il broker propone una piattaforma semplice e intuitiva, dunque, non avranno alcun tipo di eccessiva difficoltà nel consultare grafici e operare sui mercati di principale interesse. Il tutto, come si è ben capito, è verificabile semplicemente aprendo un conto demo eToro, privo di vincoli: nel caso in cui non si volesse più usufruire del servizio, non si è obbligati a versare nessun deposito o altro.

In conclusione, se il conto demo si rivela soddisfacente, senza alcun dubbio anche negoziare realmente potrebbe rivelarsi fonte di soddisfazioni, grazie ad un broker professionale e serio come eToro.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.