SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Di seguito un comunicato, giunto in redazione, dell’Associazione San Benedetto in Festa a firma del Presidente Giovanni Filippini.

Ci sentiamo in obbligo di dover fare delle precisazioni su alcune questioni riguardanti la gestione della Festa della Madonna della Marina dello scorso anno .

Durante la scorsa edizione, dando seguito a specifica richiesta fattaci dal capo di gabinetto del Sindaco, abbiamo dato immediata disponibilità ad ospitare presso i nostri stand parte dell’evento denominato “Ittico“ facente parte di un progetto presentato in Regione dal Sindaco Piunti e affidato poi all’associazione di categoria Confesercenti titolare del format.

A seguito di riunioni successive, convocate dalla Segreteria del Sindaco e tenutesi tra la nostra associazione, la Confsercenti, i dirigenti e i dipendenti e consiglieri comunali si decideva di distribuire gratuitamente oltre 4 mila porzioni di brodetto alla sambenedettese ai nostri concittadini e ai turisti che fossero intervenuti alla festa.

Alla data odierna, nonostante sollecite richieste seguite poi da azioni legali, vantiamo ancora un credito, riguardante i costi da noi sostenuti per allestimenti, utenze, occupazioni,assicurazioni, prestazioni e servizi svolti, solo verso la Confesercenti, ente gestore su mandato dell’amministrazione dell’evento in oggetto.

A sostegno di quanto sopra scritto, ad ottobre 2019 , così come previsto da statuto comunale e così come già fatto in tutti gli anni precedenti, abbiamo presentato la nostra relazione e rendicondazione agli uffici competenti del comune dove si evidenziava una perdita di esercizio per la nostra Associazione per un importo pari a 14,929.44 euro.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.