SAN BENEDETTO DEL TRONTO -Una giornata colma d’orgoglio quella del 12 giugno per i ragazzi dell’Unione Rugby San Benedetto che hanno ricevuto con emozione la targa dell’Asur-Area Vasta 5 in riconoscimento delle attività svolte durante il periodo emergenziale.

Un segno di stima da parte del direttore Cesare Milani che riempie il cuore di tutti gli appassionati dell’Unione Rugby, un momento importante che premia il valore del ‘sostegno’ e della disponibilità che appartengono a questo sport e a tutta la società rossoblù; un attestato di stima per l’impegno profuso all’interno dell’ospedale Madonna del Soccorso, ed anche per i sorrisi ed il buonumore che i ragazzi hanno dispensato al personale sanitario in un periodo davvero difficile.

Ora che l’emergenza sta rientrando e si torna verso la normalità, il presidente dell’Unione Rugby Edoardo Spinozzi ha proposto di organizzare insieme all’Asur una grande festa al campo Nelson Mandela, per omaggiare e ringraziare tutti gli operatori dell’ospedale, i medici e gli infermieri per la dedizione ed il lavoro svolto per la nostra città, un evento eno-gastronomico per regalare un momento di serenità ed allegria a tutti loro che sono stati in prima linea.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.