FERMO – Si è svolta mercoledì 3 giugno in modalità remota la premiazione della sesta edizione dell’iniziativa Primo Risparmio Carifermo. Crea il logo!

Collegati dalla Sala del Consiglio della Cassa di Risparmio di Fermo il Presidente della Banca Amedeo Grilli e il Direttore Generale Ermanno Traini. In collegamento esterno docenti, alunni, dirigenti scolastici, il Sindaco di Carassai Gianfilippo Michetti e il Vicesindaco di Force Amedeo Lupi.

Hanno partecipato all’iniziativa più di 1.300 alunni di 91 classi appartenenti a 41 plessi di Scuole Primarie. La Banca ha deciso di non sospendere Crea il logo nonostante l’emergenza Covid 19, pur nella consapevolezza che le modalità di svolgimento sarebbero state differenti. L’obiettivo è stato quello di dare un segnale forte alle numerose scuole che hanno aderito all’iniziativa per ringraziarle dell’impegno profuso nello svolgimento dell’attività didattica in questo momento delicato.

Gli alunni ed i docenti sono intervenuti spiegando le motivazioni del lavoro svolto in classe e le modalità di realizzazione.
La commissione composta dall’architetto Giulia Alessandrini (in collegamento) e dalle persone della Banca Ilenia Funari, Eugenia Marilungo, Piercarlo Vita e Carlo Sportillo, dopo aver visionato 377 elaborati, ha assegnato il primo premio alla pluriclasse 3A – 5A della Scuola Primaria di Carassai (Isc Rotella-Montalto Marche) con la seguente motivazione La composizione armoniosa e ben studiata, dal linguaggio delicato e leggero, viene arricchita dalla forza del messaggio che fa da filo conduttore all’insieme e guida l’osservatore, visivamente e mentalmente, ad una progressiva rivelazione del contenuto. La scala rimarca un concetto base della vita appreso fin da piccoli: “Attraverso un impegno graduale e continuativo si possono raggiungere grandi obiettivi. A piccoli passi verso grandi traguardi riassume in maniera semplice e diretta un primo approccio verso il risparmio.”

Seconda classificata la pluriclasse 1A-2A della Scuola Primaria di Force (Isc Interprovinciale dei Sibillini) L’uso di un tratto essenziale e di colori vivaci tipici dei disegni dei bambini è particolarmente apprezzato e sicuramente di indubbio effetto. Efficace anche l’associazione del Primo Risparmio Carifermo al binomio moneta-salvadanaio. Il risultato ottenuto è di chiaro e forte impatto visivo che permane nella mente del lettore.”

Terza classificata la classe 3A della Scuola Primaria Lanzi (ISC Lanzi Corridonia) “L’originalità della realizzazione unita alla capacità di portare un concetto concreto come il risparmio nel mondo dei bambini. Come in un libro di favole la composizione viene aperta e il contenuto narrato attraverso una serie di immagini dai plurimi linguaggi, evidente forma di lavoro condiviso. La scelta di utilizzare elementi appartenenti alla tradizione fiabesca, le formichine de La cicala e la formica, la lampada di Aladino utilizzata come elemento magico che associato al risparmio può far avverare grandi sogni, esprime il messaggio visto dagli occhi del bambino. “

Il logo vincitore sarà al centro della prossima campagna di comunicazione del deposito a risparmio Primo Risparmio Carifermo. Inoltre la classe della Scuola Primaria di Carassai riceverà in dono una L.I.M. Alla seconda ed alla terza classificata un buono per lacquisto di materiale di cancelleria. Il progetto, rivolto alle classi delle Scuole Primarie, ha come finalità quella di promuovere la cultura del risparmio e favorire leducazione finanziaria tra i giovani. Docenti ed alunni sono stati invitati a compiere una riflessione che ha portato allo sviluppo del logo del prodotto “Primo Risparmio Carifermo“, il deposito a risparmio di Carifermo dedicato ai bambini di età compresa tra zero e tredici anni.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.