GROTTAMMARE – A partire dal primo giugno è attiva una nuova postazione di emergenza sanitaria richiesta dalla centrale operativa 118 “Piceno Soccorso” attivabile in modo promiscuo per eventuali interventi classificati come a rischio covid-19 oppure per soccorsi di ordinaria amministrazione.

L’ambulanza che opererà 24 ore su 24 è stata posizionata sul territorio costiero dell’Area Vasta 5 e saràe estesa anche dalla “Misericordia di Grottammare” per un H12 quotidiano, alternando turni diurni dalle ore 8 alle ore 20 a turni notturni dalle ore 20 alle ore 8.

La “Misericordia di Grottammare”, in accordo con la centrale operativa 118 e il Comune di Grottammare, svolgerà ogni volta che sarà chiamata a svolgere turni diurni dalle ore 8 alle ore 20 stabilisce la sua base di partenza dai locali della guardia medica turistica di piazza Kursaal a Grottammare. Quando invece le verranno assegnati turni h12 notturni dalle ore 20 alle ore 8 del mattino la confraternita grottammarese li svolgerà dalla propria sede sociale e operativa.

Questa frequente presenza dell’ambulanza dei volontari soccorritori della “Misericordia di Grottammare” presso il servizio di guardia medica turistica di piazza Kursaal consentirà anche lo svolgimento di piccole medicazioni, misurazione della pressione arteriosa, dell’ossigenazione del sangue, della frequenza cardiaca e della temperatura corporea alla popolazione bisognosa, nei momenti di attesa di servizio. Questo avverrà per tutto l’orario di presenza dalle ore 8 alle ore 20 (salvo interventi di emergenza in cui l’ambulanza deve assentarsi) fino alla data di insediamento del medico di guardia e anche successivamente al suo insediamento, negli orari in cui quest’ultimo non fa servizio dalle ore 8 alle ore 10, dalle ore 13 alle ore 16 dalle ore 19 alle ore 20 nei giorni in cui Misericordia di Grottammare verrà assegnato il turno diurno dalle ore 8 alle ore 20.

Il mezzo di soccorso utilizzato dalla Misericordia è stato opportunamente allestito anche per ospitare un eventuale sospetto covid 19 e dispone per i propri volontari soccorritori dei Dpi di livello elevato per l’eventuale svolgimento di queste necessità


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.