MONTEPRANDONE – Con una breve cerimonia nella sala consiliare di Monteprandone, l’Amministrazione comunale ha celebrato la Festa della Repubblica, oggi 2 giugno.

Il sindaco Sergio Loggi e il vicesindaco Daniela Morelli, alla presenza del Comandante della Polizia Locale Eugenio Vendrame, hanno consegnato a due neodiciottenni, Federica Tomassetti e Luca Neve in rappresentanza dei 109 giovani che nel 2002 raggiungono la maggiore età, una copia della Costituzione Italiana.

Con le parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella “possiamo assumere questa giornata come emblematica per l’inizio della nostra ripartenza”, il sindaco Loggi ha esortato i due ragazzi presenti, ma anche tutti i giovani monteprandonesi, ad essere il motore di questa ripartenza.

E li ha invitati a leggere, conservare, esercitare i 139 articoli della Carta Costituzionale ogni giorno, perché “raggiungere la maggiore età – ha concluso Loggi – significa anche assumersi la responsabilità di costruire un nuovo futuro per la nostra comunità e il nostro paese”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.