ROSETO DEGLI ABRUZZI – Ancora un blitz antidroga in questi giorni. 

Nella mattina del primo giugno, i Carabinieri della Stazione di Pineto hanno arrestato un 27enne residente a Roseto degli Abruzzi, già noto per fatti di giustizia, in flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

L’operazione rientra nei servizi di prevenzione e contrasto allo spaccio delle sostanze stupefacenti, che sono stati intensificati in vista della riapertura dei locali serali e notturni frequentatissimi da giovani della provincia.

In tale contesto, i Carabinieri sono giunti sulle tracce del giovane e nella mattinata odierna, lo hanno fermato mentre a bordo della sua autovettura trasportava 100 grammi di cocaina occultati nel veicolo.

Nel corso della perquisizione, estesa anche alla sua abitazione, i militari hanno rinvenuto anche un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente, il tutto è stato sottoposto a sequestro.

Il giovane, dopo le operazioni di rito, è stato tradotto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, in attesa dell’udienza di convalida prevista per domani, 2 giugno.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.