MARTINSICURO – Una brutta storia durata anni, sette per la precisione, e oggi, 29 maggio, il responsabile è stato individuato.

Un 65enne, pregiudicato, della provincia di Macerata ma domiciliato a Martinsicuro è stato arrestato dagli agenti della Questura di Teramo e portato in carcere in questi giorni.

Era destinatario di un provvedimento restrittivo emesso ad aprile 2019 dalla Corte d’Appello di Ancona per soprusi e minacce ai danni di moglie e figlio.

Maltrattamenti avvenuti ad Osimo dal 2003 al 2010.  Per il 65enne, quindi, si sono aperte le porte del carcere.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.