SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un talento sambenedettese riceve un prestigioso riconoscimento. Si tratta del fotografo professionista Luca Cameli, al quale il Presidente dell’associazione Spoleto Arte di Bassano del Grappa, Salvo Nugnes, ha conferito il “Premio Jacopo da Ponte”.

Il “Premio Jacopo da Ponte” doveva essere riconosciuto a Luca Cameli nel mese di giugno, in concomitanza all’inaugurazione della nuova Spoleto Art Factory, ma l’emergenza Covid-19 ha fatto rimandare l’inaugurazione a tempo da destinarsi, così che gli è stato recapitato via mail.

Nel testo si evidenzia la motivazione del riconoscimento: “Attestato per lo spessore della sua arte e l’impronta della sua ricerca stilistica, testimonianza tangibile del suo talento“.
Questo premio è il conseguimento del percorso artistico dopo i riconoscimenti attribuiti:
  • “Premio Canaletto” 2019, contest “ La Biennale di Venezia d’Arte ” 2019 con: “Riflessi Della Frenesia Quotidiana” (Piazza Goldoni, Comune di Trieste, durante la regata Barcolana50).
  • “Premio Internazionale Ambasciatore d’Arte” 2019, Istanbul – Shanghai – Pechino – Tokyo con: “Riflessi Della Frenesia Quotidiana” (Piazza Goldoni, Comune di Trieste, durante la regata Barcolana50). “Trieste Mon Amour” (Panoramica notturna di Piazza Unità d’Italia e Le Rive, Trieste). “Volando Su Trieste” (Scorcio dal Parco della Rimembranza di Trieste).
  • “Biennale Milano” 2019 presentata da Vittorio Sgarbi con: “Impronta Nella Memoria” (Risiera di San Sabba, Trieste).

Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.