GIULIANOVA – Altri sviluppi giungono dal Comando Provinciale di Teramo inerenti all’arresto di tre persone a Giulianova per spaccio di sostanze stupefacenti lungo la costa nella mattinata del 26 maggio.

Qui il nostro articolo precedente

Spaccio di eroina e cocaina lungo la costa, in tre finiscono in carcere. Auto e droghe sequestrate

Nel corso delle perquisizioni effettuate dai militari, oltre che a casa degli arrestati anche in quelle di altri pregiudicati della zona, sono state sequestrati 4 veicoli: una Mercedes C 220, una Classe A, una Polo e una Fiat Stilo, auto tutte prive di copertura assicurativa.

Durante il sequestro il proprietario della Classe A ha tentato di impedire ai militari dell’Arma di far caricare il veicolo sul carro attrezzi, brandendo una mazza da baseball. Non riuscendo nell’intento, in un impeto d’ira si è accanito sulla sua stessa auto infrangendone il parabrezza.

L’uomo è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere.

Nei pressi dell’abitazione degli arrestati, sono stati rinvenuti e sequestrati 120 grammi di hashish, e circa 20 grammi di eroina e cocaina. A casa di uno degli altri soggetti perquisiti è stata trovata della marijuana, e pertanto verrà segnalato alla Prefettura di Teramo quale assuntore di stupefacenti.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.