GROTTAMMARE – Da una regione all’altra ma non poteva farlo.

Per questo nella mattinata del 26 maggio è stata multata una donna a Grottammare che giungeva da Alba Adriatica. Non si era spostata per andare a trovare i parenti (come previsto dal 23 maggio dai Decreti di Marche e Abruzzo) e neanche per motivi di lavoro e salute.

La spiegazione del suo spostamento non ha convinto agenti della Municipale e della Stradale, impegnati in strada per i controlli anti-Covid e non solo, ed è stata sanzionata.

La mobilità fra Regioni, senza autocertificazione, avverrà dal 3 giugno salvo ripensamenti dal Governo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.