GROTTAMMARE – Prosegue, ovviamente, anche nella fase 2 dell’emergenza Coronavirus la vigilanza delle Forze dell’Ordine non solo sulla circolazione stradale ma anche per il ripristino, in sicurezza, delle attività commerciali e produttive.

In questi giorni i carabinieri della Stazione di Grottammare, unitamente ai militari dell’Ispettorato del lavoro di Ascoli Piceno, hanno proceduto ad ispezionare un’azienda  di manifatture tessili di Grottammare.

“Durante l’attività ispettiva, i militari accertatori hanno constatato l’inosservanza delle norme volte al contenimento della diffusione del Covid-19, nonché la mancata tutela della sicurezza dei lavoratori sul luogo di lavoro, anche nel non averli dotati dei previsti dispositivi di protezione individuale” si legge nella nota stampa diffusa dal Comando Provinciale di Ascoli.

I carabinieri hanno conseguentemente denunciato alla Magistratura di Fermo la titolare dell’azienda, sanzionandola anche per violazioni di natura amministrativa e disponendo la sospensione dell’ attività produttiva.

“Nell’ottica della salvaguardia della sicurezza e della salute dei cittadini e dei lavoratori, i Carabinieri proseguiranno i controlli in tutta la provincia, invitando la cittadinanza ad evitare assembramenti e a contattare subito l’Arma in caso di necessità, chiamando il 112, nonché telematicamente attraverso il sito www.carabinieri.it” si legge nella nota del Comando Provinciale di Ascoli.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.