GIULIANOVA – Apprensione nel pomeriggio del 21 maggio lungo la costa teramana.

I Carabinieri della Stazione di Giulianova sono intervenuti in piazza Roma, a Giulianova, nei pressi della Stazione Ferroviaria, dove era stata segnalata la presenza di un individuo, sprovvisto di guanti monouso e mascherina protettiva, che stava arrecando disturbo ai passanti e ai negozianti.

La pattuglia dei militari, intervenuta sul posto, individuava immediatamente l’autore delle molestie, il quale, sin da subito, si è mostrato insofferente andando poco dopo in escandescenza, minacciando e spintonando i militari dell’Arma al fine di scappare per sottrarsi al controllo.

L’atteggiamento aggressivo dell’uomo ha costretto i militari a chiedere rinforzi ai colleghi del Nucleo Radiomobile.

L’uomo a questo punto si è calmato ed è stato accompagnato in caserma dove, dai successivi accertamenti, si è appurato che era appena evaso dagli arresti domiciliari che stava scontando nella sua casa di Pineto. E’ stato quindi arrestato e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, ricondotto a casa agli arresti domiciliari.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.