GROTTAMMARE – Lo sblocco dei cantieri dà il via libera alla riqualificazione dello spazio antistante la stazione ferroviaria di Grottammare. L’intervento è partito questa stamattina, 13 maggio, dalla pineta Ricciotti. Come annunciato nelle settimane scorse, infatti, tutto era pronto per la partenza del cantiere che consentirà di valorizzare un luogo strategico per la mobilità cittadina, migliorandone i collegamenti e l’accessibilità. 

Il progetto di riqualificazione di Piazza Stazione è inquadrato in un contesto di revisione generale del quartiere immediatamente a nord del centro cittadino. Approvato dalla Giunta comunale nel dicembre scorso prevede sia il rinnovamento degli spazi pedonali e di socializzazione, sia il miglioramento della viabilità della zona. L’opera mette al centro una diversa configurazione dell’attuale rotatoria davanti  alla Stazione ferroviaria, per consentire il transito di automezzi di notevoli dimensioni come gli autobus, e ripensa anche le aree limitrofe alla piazza. In particolare, verrà migliorato il sistema di collegamento ciclabile tra lo scalo ferroviario e il centro di Grottammare. 

L’assessore alle Opere pubbliche, Manolo Olivieri, saluta l’avvio del cantiere, sottolineando l’influenza dell’opera sul sistema viario: “Con la riqualificazione della piazza Stazione si andrà a migliorare il collegamento tra questo luogo strategico e Corso Mazzini e dunque anche con il Lungomare. Era tutto pronto per partire, attendevamo solo le direttive del Governo per far avviare il cantiere”. 

Alla revisione degli aspetti funzionali, il progetto elaborato  dai tecnici del servizio Progettazione Opere pubbliche abbina una serie di altre opere del valore complessivo di 97 mila euro: il rifacimento dei marciapiedi, l’abbattimento delle barriere architettoniche, la sostituzione delle sedute e nuovi arredi verdi nella pinetina prossima all’ingresso del parcheggio Stazione. 

Nella riqualificazione è coinvolta anche la pineta Ricciotti, per il prolungamento del percorso ciclabile. L’area verde, infatti, fa da collegamento tra la stazione ferroviaria e il centro.  Oltre a ciò, si prevede di aumentare la sicurezza della Bambinopoli che accoglie al suo interno, con il riposizionamento della cancellata, e di aumentare l’accessibilità dello spazio dedicato ai più piccoli, installando nuovi giochi per accogliere bambine e bambini con disabilità. 

L’impresa al lavoro è la ditta De Marcellis Marcello di Basciano (TE), che si è aggiudicata le opere per l’importo complessivo di 76.315,45 euro. La durata dei lavori indicata nel contratto di affidamento è di 120 giorni.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.