MONTEPRANDONE –  Fatalità nel tardo pomeriggio del 12 maggio.

Cade in un fosso nella campagna di Centobuchi e muore: ci si è accorti del fattaccio intorno alle 18 e purtroppo ha perso la vita un residente monteprandonese, Mauro Pignotti di 86 anni, caduto nel fossato di scolo nei pressi di via Matteotti.

L’uomo si trovava nel terreno adiacente alla sua abitazione quando, per cause da accertare, è caduto nel fossato. Era sceso da casa intorno alle 16 quindi con probabilità l’incidente è avvenuto ben prima delle 18. A dare l’allarme la moglie, per primi sono giunti dei vicini che poi hanno allertato il 118 e le autorità.

Vani gli interventi di ambulanza, Vigili del Fuoco, Carabinieri e Polizia Municipale. Sul posto sono poi accorsi il medico legale e anche il sindaco di Monteprandone Sergio Loggi.

Il corpo è stato recuperato dal canale di scolo e verrà portato, con probabilità, all’obitorio di San Benedetto.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.