MONTEPRANDONE –  Con ordinanza il sindaco Sergio Loggi ha disposto la riapertura del mercato ambulante settimanale del Giovedì a Monteprandone e Centobuchi, limitatamente alla vendita diretta di soli generi alimentari a partire dal 14 maggio.

Gli operatori saranno obbligati al rispetto di quanto previsto nel “Protocollo per la prevenzione, gestione, contrasto e controllo dell’emergenza Covid-19 nelle attività di commercio su aree pubbliche” approvato ieri, 11 maggio, dalla Giunta Regionale delle Marche.

Al fine di prevenire il rischio di diffusione del contagio, i cittadini sono obbligati a indossare la mascherina in tutta l’area.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.