SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo le dichiarazioni della mattinata, che hanno sollevato molte reazioni (tra tutte, la questione di misurare la temperatura a chi voglia andare in spiaggia da parte dei gestori balneari e respingere chi ha una temperatura oltre i 37,5°; il distanziamento tra gli ombrelloni a 10 metri) è in corso questo pomeriggio la discussione in Senato l’Informativa del ministro Franceschini sulle iniziative di competenza del Ministero per i beni e le attività culturali e il turismo per contrastare il Covid-19.

Dopo gli interventi dei senatori, risponderà lo stesso Franceschini.

Intanto le organizzazioni di categoria Sib, Fiba, Oasi, Cna e Federbalneari hanno inviato una richiesta di incontro al ministro Dario Franceschini dopo le parole del ministro in Commissione e in mattinata.

“ell’attuale situazione epidemiologica vi è la necessità di chiare indicazioni nazionali, senza le quali è impossibile allestire le spiagge ed essendo un’operazione complessa che richiede diverse settimane, può iniziare solo nel momento in cui vi sono precise indicazioni sulle nuove regole di fruizione dell’arenile e del mare” spiegano le associazioni.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.