TERAMO – Riprende l’attività ordinaria sulla rete stradale nel Teramano(gli interventi d’urgenza non si sono mai fermati).

Dal 5 maggio è aperto il cantiere (impresa Duezeta Costruzioni) per la sistemazione della provinciale 262, la strada che collega Mosciano Sant’Angelo a Giulianova. Importo dei lavori 270 mila euro.

“Dopo tanti anni si interviene su un importante arteria stradale oltre al traffico locale costituisce costituisce una valida alternativa alla statale 80 soprattutto d’estate – dichiara il consigliere provinciale delegato alla viabilità Lanfranco Cardinale che a questo proposito aggiunge – In un incontro svoltosi prima dell’emergenza Covid l’Anas ci ha comunicato che è pronto il progetto esecutivo della Teramo-Mare. Adesso dovrà essere sottoposto al Consiglio Superiore dei lavori pubblici per l’approvazione. In attesa della sua realizzazione, la 262 rappresenta un utile collegamento con il mare soprattutto verso la zona nord della costa”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.