GROTTAMMARE – Vandalismo con furto sulla costa nel pomeriggio del 4 maggio.

Il finestrino di un’auto, parcheggiata sul lungomare a Grottammare all’altezza dello chalet Mimosa, è stato sfondato. Il ladro ha trafugato dal veicolo un portafogli e si è dato alla fuga immediata.

Il malvivente ha approfittato, probabilmente, dell’assenza in quel momento di passanti e ciclisti sul lungomare dopo il parziale sblocco del “lockdown” avvenuto nella Fase 2 dell’emergenza Coronavirus.

Per il responsabile, però, un bottino davvero magro: non c’erano soldi all’interno del borsellino.

Per il proprietario l‘amarezza dei danni al proprio veicolo e il rifacimento dei documenti andati a persi.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.