SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 4 maggio è stato sbloccato parzialmente il “lockdown” in tutta Italia. Ovviamente anche nelle Marche e in provincia di Ascoli.

Avviata la Fase 2 dell’emergenza Coronavirus con riaperture commerciali e modiche sulle norme per gli spostamenti e pratica di attività motorie, sempre però con autocertificazione al seguito.

Molti, comunque, i cittadini che ancora non hanno compreso le nuove misure e a testimonianza di ciò sono le numerose chiamate giunte alle Forze dell’Ordine e alle Polizie Locali.

Centralini “caldi” in Riviera e nel Piceno per richieste varie. Probabilmente una situazione che si ripeterà per diversi giorni nel nostro territorio e non solo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.