PORTO SAN GIORGIO – Tra il 2007 e il 2013, nel Fermano, un cittadino argentino è stato responsabile di comportamenti molto gravi.

Era spostato con una donna fermana ma aveva compiuto violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia, violenza provata e minacce nell’arco di quei sei anni.

L’uomo, dopo inchieste e indagini, è stato condannato alla reclusione di 4 anni e tre mesi. In questi giorni i carabinieri hanno arrestato l’uomo conducendolo in carcere a Fermo.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.