MONTEPRANDONE – La Roller Green guarda al futuro. C’è grande entusiasmo e grande voglia di tornare alla normalità, ma soprattutto di non mollare e guardare avanti con ottimismo.

In questo contesto che si inseriscono i due bei collage realizzati dagli atleti di tutte le scuole (Monteprandone, Spinetoli, Ascoli Piceno)  e dagli allenatori  Denise Traini, Paride Travaglini e Mara Morganti, con  gli slogan  “Andrà tutto bene  e “Tutti insieme: distanti ma uniti”. Un modo per esorcizzare la paura, l’apatia e trovarsi pronti a ricominciare.

Non si sa ancora quando, non si sa come, ma ciò che è certo che il presidente Giovanni Anselmi non vuole farsi trovare impreparato.

Dall’inizio della quarantena, la Roller Green ha sempre mantenuto stretti  i contatti con atleti e genitori in un’ottica di crescita umana e non solo sportiva.

Soprattutto gli agonisti, hanno continuato ad allenarsi grazie a videoconferenze con i propri allenatori  Claudio Naselli e Benedetto Ricci, che hanno fornito supporto tecnico, permettendo così agli atleti di non vanificare completamente il lavoro svolto fino a questo momento, per essere pronti a ricominciare con il giusto spirito.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.