ACQUAVIVA PICENA – “Buon primo maggio, festa del lavoro, un lavoro in grande difficoltà per una emergenza che non ci aspettavamo, un sistema in forte crisi, famiglie che improvvisamente vedono saltare il proprio sostentamento senza avere certezze sulla ripresa e sulle modalità. Lunedì 4 maggio riapriremo i parchi senza possibilità di utilizzare i giochi, riapriremo i cimiteri limitando gli accessi a non più di 15 persone, con un unico cancello di accesso”.

L’annuncio del sindaco Pierpaolo Rosetti, il primo maggio: “Gradualmente inizieremo a riprendere la nostra vita, superando i confini comunali. È necessario contemperare l’esigenza della salute con la necessità di tornare a produrre. Il successo di questo percorso sarà direttamente proporzionale alla nostra civiltà e capacità di rispettare le regole. RICORDIAMO la MASCHERINA nei luoghi in cui è prescritta, il rispetto delle DISTANZE, il divieto di ASSEMBRAMENTI“.

Il primo cittadina parla anche degli aiuti per le famiglie in difficoltà: “Nei prossimi giorni effetueremo un terzo avviso per la distribuzione di buoni alimentari, con le stesse modalità e aperto a tutti, utilizzando quanto rimasto delle somme messe a disposizione dal Governo e di quanto raccolto sul conto corrente aperto dal Comune. INVITO chiunque possa ad effettuare donazioni per sostenere le famiglie in difficoltà“.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.