SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La crisi coronavirus e la riduzione degli spostamenti hanno indotto la giunta Piunti ad alcune modifiche sulle restrizioni alla circolazione stradale decise poco prima dell’esplosione dell’epidemia in Italia.

In particolar modo, per quanto riguarda la Zona a Traffico Limitato del Paese Alto, adottata con ordinanza dello scorso 10 gennaio, questa è sospesa fino al prossimo 12 settembre.

Invece per le Aree Pedonali Urbane, al fine di consentire le consegne a domicilio per le attività commerciali, è consentito il transito dei veicoli al servizio delle attività di ristorazione attraverso una “autorizzazione temporanea” rilasciata da parte del Comando di Polizia Municipale.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.