SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Abbiamo raccontato, nella serata del 26 aprile, degli accertamenti compiuti in Riviera durante la domenica. Circa un centinaio i controlli effettuati dalla Polizia Municipale con due persone multate.

Qui il nostro articolo

Domenica di controlli in Riviera, un centinaio di accertamenti anti-Coronavirus

Ad essere sanzionata è stata una coppia sorpresa in acqua a fare un bagno a San Benedetto. I due sono stati “beccati” da una motovedetta della Guardia di Finanza sambenedettese: i militari hanno segnalato la loro presenza alla Polizia Municipale.

Gli agenti sono giunti sul posto e hanno identificato la coppia. “Pensavamo di poterlo fare, l’abbiamo sentito dire dai media” la loro giustificazione.

In effetti nei giorni scorsi era uscito nella sezione delle Faq (domande frequenti) del Ministero dell’Interno un quesito sui bagni in mare. “Sì, ma da soli e a distanza di almeno un metro. Senza che occorra allontanarsi troppo dalla propria abitazione”. Una risposta, quella data dal Ministero, che ha fatto comunque discutere.

Il nostro articolo a riguardo

Fare il bagno in mare, cosa ha scritto il Ministero: “Sì, ma da soli e a distanza di almeno un metro”

Infatti i due alla fine sono stati multati per spostamento non giustificato, per essersi allontanati troppo dalla loro abitazione senza valido motivo. Inoltre lungo la costa c’è anche, attualmente, il divieto di recarsi in spiaggia.

Dal 4 maggio qualcosa, forse, cambierà come annunciato dal Premier Giuseppe Conte nella serata del 26 aprile. Si attendono in queste ore altre delucidazioni dal nuovo Decreto e le future mosse dei vari Comuni a tal proposito.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.