SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’amministrazione comunale di San Benedetto rivolge un sentito ringraziamento alla ditta supermercati Fanini, titolare del punto vendita di via Manara (centro commerciale Smeraldo), che ha deciso di devolvere al sostegno di famiglie in difficoltà seguite dai Servizi sociali del Comune il 10 per cento del fatturato registrato a seguito dell’utilizzo dei buoni che in questi giorni vengono utilizzati presso la sua attività. Grazie a questa somma, sarà infatti possibile soddisfare ulteriori richieste di sostegno nell’acquisto di generi alimentari.

“La proposta che ci è arrivata dalla ditta Fanini è stata subito accolta perché ci aiuta a sostenere famiglie la cui situazione è nota ai nostri uffici – dice in proposito l’assessore ai Servizi Sociali Emanuala Carboni – è un’operazione intelligente volta a redistribuire le risorse disponibili nella consapevolezza che occorrerebbe molto di più e mi auguro che, qualora arrivassero nuovi fondi, cosa che auspichiamo fortemente, un’idea del genere possa essere condivisa anche dalle altre attività che collaboreranno con noi”.

Il supermercato Fanini è infatti una delle 13 attività partner del Comune nel progetto dei buoni spesa individuate a seguito di bando pubblico: ad ognuna di esse sono stati abbinati in modo proporzionale i beneficiari dei buoni spesa privilegiando il criterio della vicinanza rispetto alla residenza anagrafica per ridurre al minimo la necessità di spostamenti.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.