RIPATRANSONE – A Ripatransone non passa in secondo piano la cura del decoro e del verde pubblico anche durante l’emergenza sanitaria del Coronavirus.

Grazie ad una importante donazione di oltre 120 piante di violette e dimorfoteche da parte dell’Azienda Pianeta Verde della famiglia Prischi sita in Contrada Tesino, si è reso possibile l’abbellimento delle fioriere del Centro Storico e delle Frazioni.

L’iniziativa, coordinata dal Consigliere Comunale con Delega al Decoro Luca Iaconi, vuole rappresentare un’occasione per valorizzare la bellezza del borgo nonché del territorio comunale donando ai cittadini che circolano per le motivazioni di stretta necessità uno spunto floreale che contribuisca ad alleviare l’isolamento delle ultime settimane.

“Abbiamo voluto riservare un gesto simbolico alla nostra Città”, dichiara Iaconi. “Sono ancora dovutamente forti le restrizioni cui dobbiamo attenerci ma desideriamo che i cittadini continuino ad avere la percezione di una Città curata in cui sia bello vivere”.

“Vogliamo ringraziare per questo importante dono la Famiglia Prischi”, afferma il Sindaco Alessandro Lucciarini De Vincenzi. “È in queste occasioni che realizziamo di essere parte di una comunità forte fondata sui principi di solidarietà e mutuo soccorso. L’emergenza che stiamo vivendo non può che renderci ancor più orgogliosi di essere Ripani”, conclude il primo cittadino.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.