COLLI DEL TRONTO – Il Comune di Colli ha donato un respiratore e un quantitativo di mascherine ffp2 e tute protettive monouso di III cat. al Madonna del Soccorso di San Benedetto del Tronto, l’ospedale deputato a gestire l’emergenza sanitaria legata al Covid-19.

La consegna è avvenuta nella mattinata del 17 aprile, per mano del Sindaco Andrea Cardilli.

Il respiratore, uno strumento fondamentale per la Medicina di urgenza del Pronto Soccorso è stato donato al primario, la dottoressa Giuseppina Petrelli, e subito messo in funzione.

La donazione al Madonna del Soccorso è stata possibile grazie alla grande generosità dei cittadini e delle aziende di Colli del Tronto. Con la somma ricevuta sul conto corrente che il Comune ha attivato per l’emergenza Covid-19, l’Amministrazione ha potuto innanzitutto provvedere all’acquisto di saturimetri, già consegnati a chi ne avevano bisogno – e che saranno poi donati all’Asur – sono state aiutate economicamente le famiglie un difficoltà; sono stati acquistati anche presidi di protezione per la popolazione e dei Pc portatili per permette gli studenti sprovvisti di seguire la didattica a distanza.

“In questo difficile momento – commenta il vicesindaco Doriana Carosi – solidarietà e senso di appartenenza sono la forza che permette alla nostra comunità di andare avanti. Un grazie di cuore a tutti i cittadini e le imprese che ci sostengono, ai componenti del gruppo comunale di Protezione Civile che hanno soccorso, confortato, sostenuto, veramente tutti. E al Sindaco Cardilli per cui provo un’enorme riconoscenza per l’impegno, la capacità e l’umanità messi in campo anche nell’emergenza: arrivando a consegnare personalmente, nel giorno di Pasqua, i pasti alle persone sole”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.