MONTEPRANDONE – “Nella giornata ieri, 13 aprile, il nostro concittadino Sandro Antonini, che ringrazio per il contributo video, ha sorvolato con il drone una piccola zona di Centobuchi, di solito molto trafficata. Dalle immagini vediamo poca, pochissima gente in giro. Vi posso assicurare che su tutto il territorio di Monteprandone è stato così, sia a Pasqua, sia a Pasquetta”.

Così in una nota il 14 aprile il sindaco Sergio Loggi che ha voluto rendere omaggio al filmato realizzato da Sandro Antonini con un drone il giorno di Pasquetta, il noto lunedì dell’Angelo: “Ringrazio tutta la cittadinanza per il grande senso civico dimostrato in questi due giorni di festa. Dovremo resistere ancora, fino al 3 maggio, con senso di responsabilità e rispetto per chi sta lavorando per contrastare il virus e per garantire i servizi essenziali”.

Il primo cittadino conclude: “Ci auguriamo tutti di poter uscire prima possibile da questa situazione e programmare la ripresa, graduale, di tutte le nostre attività. Uniti possiamo farcela”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.