SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Pasqua nel Piceno, quest’anno, è stata anomala a causa del Coronavirus.

Le strade, il 12 aprile, erano praticamente deserte ma i controlli delle Forze dell’Ordine sono stati comunque intensi in tutta la provincia per le norme anti-Covid 19.

E’ andata male anche ad un 56enne di Centobuchi, sorpreso da una pattuglia della Polizia Stradale a fare jogging sul lungomare di San Benedetto dove era giunto direttamente in bicicletta dall’entroterra.

Inevitabile la sanzione.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.