GROTTAMMARE – “Grottammare è vicina al dolore dei familiari di Piero Pace. Piero lavorava in una Residenza per Anziani del fermano, dove ha contratto il Coronavirus. Originario di Comunanza, era residente a Grottammare dal 2012″.

Così in una nota, l’11 aprile, il sindaco di Grottammare, Enrico Piergallini: “Piero era uno sportivo, era allenatore della Società dilettantistica Pallavolo Comunanza. Ciò rende ancora più inaccettabile e traumatica la sua morte”.

Il primo cittadino aggiunge: “Piero univa la comunità di Grottammare a quella di Comunanza. Per questo ho chiamato il Sindaco Alvaro Cesaroni, per dirgli che Grottammare piange come loro la morte di Piero. Per dirgli che siamo uniti a loro anche nel dolore”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.