GROTTAMMARE – Munito di lettino, in bermuda con telo ma non era in spiaggia e d’altronde non poteva neanche andarci date le misure emanate per contrastare il contagio del Covid-19 ma un cittadino lungo la costa ha pensato bene di risolvere la cosa in un’altra maniera.

Peccato che è stata comunque una “mossa illecita” secondo le norme vigenti dall’inizio dell’emergenza Coronavirus.

Nel primo pomeriggio del 10 aprile la Municipale di Grottammare, in borghese e in divisa, ha sanzionato un uomo che stava tranquillamente prendendo il sole in strada, sul marciapiede per l’esattezza, nei pressi della Chiesa di San Pio V. I Vigili  Urbani sono giunti sul posto dopo aver ricevuto delle segnalazioni telefoniche dai cittadini.

“La multa è scattata poiché, anche se nei paraggi dell’abitazione, lo spostamento non era comprovato dalle necessità previste nell’autocertificazione e dal Decreto 19. Inoltre non stava passeggiando come consentito per qualche minuto nei pressi dell’abitazione, ma era semplicemente uscito da casa per prendere il sole (n.d.r. come si vede nella foto) e ciò è comunque una violazione” spiegano gli agenti dal Comando.

Inoltre, sempre a Grottammare, un’altra persona è stata multata per aver violato le norme anti-Covid: proveniva da San Benedetto e camminava sul lungomare, all’altezza dello svincolo che conduce in zona Ascolani.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.