ROSETO DEGLI ABRUZZI – In seguito alla segnalazione, di questi giorni, di alcuni condomini di una palazzina di Roseto degli Abruzzi, che avevano notato un andirivieni sospetto da un appartamento abitato da una giovane donna, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Giulianova hanno effettuato un servizio di osservazione constatando la veridicità dell’informazione.

Così è stato fermato uno dei giovani che era entrato nell’appartamento e, in seguito a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un grammo di cocaina nella tasca dei pantaloni.

I militari dell’Arma hanno quindi fatto irruzione nell’appartamento rinvenendo altri 6 grammi di cocaina e materiale per il confezionamento delle dosi.

La giovane pusher, una giuliese 20enne ma domiciliata nell’appartamento perquisito, è stata quindi denunciata all’autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.