SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con delibera numero 48 approvata il 2 aprile, la Giunta comunale di San Benedetto del Tronto, in analogia con quanto fatto dallo Stato con il decreto “Cura Italia”, ha disposto la proroga al 31 maggio 2020 dei termini di scadenza di tributi comunali, canoni, rette e piani rateali.

Nel dettaglio, queste le misure adottate:

– Imposta comunale sulla pubblicità (ICP): proroga al 31 maggio del termine di scadenza relativo al 2020 senza sanzioni né interessi.

– Tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP): proroga al 31 maggio senza applicazione di sanzioni e interessi.

– Canoni concessori, canoni dei fitti attivi e oneri relativi ai mercati rionali e stagionali: sospensione fino al 31 maggio. I versamenti dovranno essere effettuati in un’unica soluzione entro il mese successivo al termine del periodo di sospensione o entro le scadenze delle rate successive, se più vantaggiose per gli operatori.

– Avvisi di accertamento e inviti al pagamento: sospensione fino al 31 maggio.

– Piani di rateizzazione: sospensione dei piani concessi per il pagamento di tributi locali ed entrate patrimoniali fino al 31 maggio. Il numero delle rate previsto nel provvedimento di concessione della rateazione è automaticamente aumentato di un numero di rate pari a quelle oggetto di sospensione.

– Concessione di piani di rateizzazione richiesti dai contribuenti: è spostato a dopo il 31 maggio il termine per la concessione di piani di rateizzazione per i quali non è stato possibile concludere l’istruttoria.

– Cartelle di pagamento e ingiunzioni fiscali: sospesi i termini dei versamenti, scadenti nel periodo dall’8 marzo al 31 maggio 2020, derivanti da cartelle di pagamento emesse dagli agenti della riscossione, nonché dalle ingiunzioni. I versamenti dovranno essere effettuati in unica soluzione entro il mese successivo al termine del periodo di sospensione.

– Richieste di questionari, richieste di subentro e/o voltura, richieste di documentazione integrativa:  sospensione fino al 31 maggio del termine concesso ai contribuenti per rispondere alle richieste del Servizio Tributi.

– Canoni di locazione e concessori relativi all’affidamento di impianti sportivi: sospesi fino al 31 maggio i termini per il pagamento. I versamenti dovranno essere effettuati in un’unica soluzione entro il 30 giugno 2020 o con un massimo di 5 rate mensili a decorrere da giugno.

– Rette dei Centri Diurni per disabili e per anziani, dei Nidi d’infanzia e delle Sezioni “primavera”:  esenzione dal pagamento per il periodo di chiusura delle strutture.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.