SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un gesto di gratitudine e solidarietà verso gli operatori sanitari impegnati nell’emergenza Covid-19 all’osepdale di San Benedetto.

Nella mattinata dell’8 aprile, all’ingresso dell’Ospedale Madonna del Soccorso, i Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno, con il loro Comandante, Colonnello Ciro Niglio, e una rappresentanza della locale Associazione Nazionale Carabinieri e del Nucleo di Protezione Civile dell’Anc di Spinetoli, hanno provveduto a consegnare, nelle mani dei medici e del personale sanitario presente, pacchi dono pasquali di una nota e antica azienda dolciaria italiana.

L’evento, dall’alto valore simbolico, vuole essere un segno tangibile di elevata riconoscenza verso i sacrifici e l’abnegazione, non disgiunta da elevatissima professionalità, che stanno dimostrando i sanitari del locale nosocomio-Polo marchigiano per il Covid-19.

L’iniziativa, concordata con la Direzione Sanitaria dell’Ospedale nel rispetto delle più rigorose norme di contenimento in essere, ha riscosso unanime plauso da parte di tutto il personale sanitario presente e dei visitatori.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.