SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Vista l’impossibilità di un incontro ravvicinato, abbiamo approfittato delle nuove tecnologie per un’intervista con Cesare Milani, direttore dell’Asur 5. Per saperne di più sull’attuale situazione sanitaria negli ospedali piceni ma anche per chiarire alcune incomprensioni riguardanti i tamponi effettuati ai dipendenti dell’ospedale Madonna del Soccorso: “Adesso non temo smentite, abbiamo tamponato tutti, tranne chi non era in servizio in questi giorni” ci ha detto.

Per quel che riguarda la manifestazione di solidarietà ai sanitari, e non, dell’ascolano Mazzoni, ha ammesso che le distanze stabilite dal decreto non sono state rispettate mentre ha chiarito che non sono state le critiche a farne programmare un’altra a San Benedetto, perché erano già state decise entrambe: “Abbiamo semplicemente deciso di iniziare dal capoluogo di provincia“.

In merito all’ospedale di Pagliare, Milani si è detto convinto che una nuova struttura può aiutare la sanità picena, occorrerà considerare tuttavia la situazione economica che lascerà la crisi economica post-coronavirus.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.