GROTTAMMARE – Contributi alle famiglie, da un minimo del 30% fino alla copertura totale delle spese sostenute nell’anno 2019/2020, per servizi della sfera educativa rivolti a bambini da 0 a 6 anni. 

Rientrano nel beneficio a Grottammare:

– spese per la mensa scolastica dei bambini frequentanti la Scuola dell’Infanzia dell’IC “G. Leopardi”

– rette di frequenza del Centro Infanzia comunale “Pollicino”

– rette di frequenza del Centro Infanzia “Baby Azzurro”

– rette di frequenza della scuola dell’infanzia paritaria “Santa Maria” dell’Istituto Suore di Carità Santa Maria.

Il riconoscimento del contributo si basa sull’attestazione Isee:

fino a 7500 euro è previsto il rimborso totale delle spese sostenute;   

da 7.501 fino 21.500 euro sono previste agevolazioni tariffarie, con riduzioni dal 30 al 75% delle spese sostenute, all’interno di 3 fasce di Isee (30% da 15.001 a 21.500, 50% da 10.001 a 15 mila euro 75% da 7.501 a 10 mila euro).

I criteri di assegnazione sono più dettagliatamente illustrati alla sezione “Avvisi Pubblici”del sito istituzionale www.comune.gottammare.ap.it, dove è possibile anche scaricare la modulistica per la richiesta del contributo. Il procedimento è curato dall’ufficio Servizi Sociali, 0735.739228 – assistenza@comune.grottammare.ap.it. 

I fondi disponibili provengono dal Programma regionale degli interventi per lo sviluppo del sistema integrato di educazione ed istruzione dalla nascita a 6 anni di età, al quale il Comune di Grottammare ha avuto accesso grazie al progetto “Al vostro fianco” redatto dal responsabile dell’Area Politiche sociali, Igor Vita.

Si ricorda che tutti gli uffici comunali sono operativi. Visti i provvedimenti volti a garantire il contenimento dell’emergenza epidemiologica sono preferibili le vie telematiche, sia per la richiesta di informazioni, sia per la presentazione delle domande. 

Le istanze potranno essere inoltrate al Comune in uno dei seguenti modi: 

via mail all’indirizzo: assistenza@comune.grottammare.ap.it;

via PEC all’indirizzo: comune.grottammare.protocollo@emarche.it; 

via fax al numero: 0735.739253.

Il Comune garantisce comunque, anche in questo periodo, l’apertura dello sportello del Protocollo al piano terra del palazzo municipale nei consueti orari: 9.30-13 dal lunedì al venerdì, 15.30-17.30 anche martedì e giovedì.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.