SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I controlli, attuati e incrementati dalle Forze dell’Ordine, per contrastare il contagio da Covid-19 hanno portato ad un’altra pesante sanzione in Riviera.

Multato un 40enne di Torano Nuovo, nel Teramano, fermato sul Ponte Tronto di Porto d’Ascoli, a bordo della sua auto.

Una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine, impegnata stamane, 4 aprile, in prossimità di San Benedetto del Tronto lo ha notato e fermato, chiedendogli il motivo per cui si era allontanato così tanto da casa sua.

L’uomo ha risposto che doveva recarsi in un supermercato sambenedettese e che non ci aveva visto nulla di male nell’andare lì.

I poliziotti, anche in questo caso, hanno fatto notare all’incauto automobilista i rischi cui lui si era esposto e che stava facendo correre agli altri, perché con quel virus non si scherza. Anche qui la giratina senza validi motivi è costata cara all’uomo, che dovrà pagare una multa di 258 euro.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.