CUPRA MARITTIMA – Invita a mantenere la calma il sindaco Alessio Piersimoni che nel suo comunicato del 3 aprile si sbilancia con maggiori dettagli circal le persone risultate positive al Covid-19 a Cupra.

Il terzo caso registrato era già in isolamento da tempo – spiega il primo cittadino – ma c’è stato comunicato solo ora. Risiede in un comune vicino ma è rientrato a Cupra per trascorrere qui la sua quarantena, con tutte le accortezze del caso. Il quarto caso ricalca la matrice principale di quelli già esaminati in precedenza, ossia la matrice ospedaliera; si tratta pertanto di persone a cui dobbiamo essere grati tutti noi, perché da settimane sono in prima linea per prendersi cura dei malati a costo della loro stessa salute. Non dobbiamo abbassare la guardia, anche se stiamo intravedendo una fase di stabilizzazione”.

Piersimoni rassicura circa le misure di monitoraggio e di sicurezza lungo le strade. “Sono già state applicati delle sanzioni nei giorni scorsi, grazie soprattutto ai controlli messi in atto”.

“Ringrazio le associazioni che si stanno adoperando per la solidarietà: Amocupra, Cupra Libre, Caritas, i forni che stanno mettendo a disposizione il pane invenduto e tutti coloro che si stanno impegnando a sostegno dei più bisognosi. Ringrazio anche Diego Bianchi che dedica questa sera, sul suo programma di La7 “Propaganda Live”, un servizio alla sua amata Cupra, dove passa da anni le sue vacanze estive”.

 

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.