GROTTAMMARE – “L’ attività capillare di controllo del territorio iniziata già dai primi di marzo ed intensificatasi man mano che si susseguivano i vari Decreti anti-Coronavirus ha raggiunto il suo apice negli ultimi 10 giorni”.

Si apre così la nota del Comando della Polizia Municipale di Grottammare inerente alla circolazione su strada in città:Infatti in base ad un analisi del dato rilevato dai controlli effettuati dalle pattuglie su strada limitatamente all’ ultima decade di marzo come da grafico che segue  si evidenzia che che su 527 controlli veicolari effettuati 297 provengono da fuori comune , il 98% dei quali con regolare giustificativo ai sensi della vigente normativa inerente le misure volte a contenere la diffusione del virus Covid -19 ordine e sicurezza pubblica.

Il grafico diffuso dalla Polizia Municipale di Grottammare

“Considerando che in un ora di controlli sulla Statale 16 si contano all’incirca 180 veicoli transitanti dato rilevato  nelle ore di più intenso traffico (11-13, 17-19) e considerando che tra le ore 20 e le 24 il transito scende a circa 20 veicoli per ora mentre  per le restanti ore la media è circa 150 veicoli per ora – afferma il Comandante Stefano Proietti – Infatti dal controllo effettuato in data 31 marzo sull’Adriatica nella zona antistante il Municipio  sono transitati 183 veicoli dalle 16 alle 17 di cui 42 riconducibili a residenti e 141 a persone in transito con comprovate esigenze lavorative o per stato di necessità. Mentre in data 30 marzo la pattuglia notturna contava dalle ore 21 alle 22 circa 20 veicoli transitanti controllandone 14 di cui 5 di persone residenti”.

Dal Comando proseguono: “Dal rilevamento sopra evidenziato si evince che meno 1/3 dei veicoli in transito è riconducibile a popolazione residente e sulla base dei rilievi effettuati è possibile ipotizzare che ogni giorno transitano sulla Statale 16 circa 2 mila veicoli a fronte di 14.226 rilevati da Anas nel 2017 nella vicina Cupra Marittima. Quindi considerando che la stessa intensità di traffico si ha nella zona Sud del paese , dove è presente l’ unico centro commerciale del territorio comunale , è sicuramente possibile dire che si è avuta una dimunizione del traffico cittadino di circa il 75%”.

Il Comadante Stefano Proietti conclude: “Tutto ciò rilevato fa considerare efficace le misure di controllo messe in atto per la limitazione della circolazione delle persone “.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.