FERMO – Criminalità in azione alle prime ore del primo aprile lungo la costa fermana.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Fermo hanno fermato due persone che tentavano di allontanarsi in fretta per sottrarsi al controllo.

Dopo una breve fuga i due, 45enni, sono stati raggiunti dai militari e perquisiti: sono stati trovati in possesso di generi alimentari dal valore di 500 euro.

Avevano sottratto la merce da uno chalet a Porto Sant’Elpidio forzando la porta d’ingresso. La refurtiva è stata restituita al proprietario.

I due malviventi sono stati denunciati per furto aggravato alla Procura di Fermo e sono stati sanzionati per aver lasciato la propria abitazione senza un giustificato motivo d’urgenza come previsto dalle nuove norme anti-Coronavirus.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.