MONTEPRANDONE –  “Cari concittadini, la Prefettura di Ascoli Piceno ci ha comunicato i nuovi dati relativi all’emergenza Covid-19 sul territorio di Monteprandone. Sale a 6 il numero dei nostri concittadini positivi al virus. Sono 20 coloro che stanno trascorrendo il periodo di isolamento domiciliare obbligatorio presso le proprie abitazioni”.

Così, in una nota, il sindaco di Monteprandone Sergio Loggi il 31 marzo: “Alcuni hanno sintomi lievi, qualcuno è asintomatico, uno si trova ancora in ospedale e le sue condizioni di salute sono in miglioramento. A tutti loro va un grande abbraccio da parte dell’intera comunità. E’ importante che tutti noi restiamo il più possibile a casa e cerchiamo di fare la nostra parte per evitare la diffusione del contagio”.

Il primo cittadino aggiunge: “L’Amministrazione comunale sta predisponendo un nuovo servizio rivolto a tutta la cittadinanza per evitare il più possibile gli spostamenti per fare acquisti di generi alimentari. Non appena sarà operativo vi darò informazioni in merito. Sul sito del Comune intanto trovate tutte le attività commerciali che già effettuano la consegna a domicilio autonomamente. La lista è in continuo aggiornamento. Ricordo inoltre che sono attivi due servizi, rivolti alle persone di età superiore a 65 anni, con disabilità o con difficoltà motorie, di consegna a domicilio: farmaci e generi alimentari tramite i volontari della Federvol, solo farmaci grazie alla Croce Rossa. Per maggiori informazioni visitate il sito del comune”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.