SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo il via libera dato nei giorni scorsi dal sindaco Pasqualino Piunti con specifica ordinanza, un gruppo di lavoro composto dall’assessore all’ambiente Andrea Traini, dal direttore del Servizio Aree Verdi Lanfranco Cameli e dai responsabili di Picenambiente spa ha definito tempi e modi di attuazione di un servizio straordinario di pulizia con sanificazione e igienizzazione delle superfici stradali e delle principali pavimentazioni urbane del territorio comunale di San Benedetto del Tronto.

Il servizio sarebbe dovuto partire subito dopo la pubblicazione dell’ordinanza sindacale, ma il cattivo tempo ne ha fatto posticipare l’avvio. Si procederà il 2 aprile.

Per quanto riguarda le strade, dalle prime ore dell’alba di giovedì 2 aprile i mezzi della Picenambiente appositamente attrezzati distribuiranno un prodotto sanificante e igienizzante. L’operazione inizierà dalla zona al confine con Grottammare per proseguire gradualmente verso sud: a tale scopo, la città è stata suddivisa in 8 aree che saranno interessate da altrettante giornate di intervento. Non occorrerà spostare le auto e il prodotto che verrà irrogato conterrà ipoclorito di sodio nella percentuale massima dello 0,1% secondo le prescrizioni delle autorità sanitarie nazionali.

L’altro servizio programmato consiste nella sanificazione e igienizzazione con il medesimo prodotto delle principali pavimentazioni urbane: piazze, aree pedonali compreso il lungomare, marciapiedi antistanti punti sensibili come strutture sanitarie, farmacie, scuole, sedi municipali, attività commerciali di generi alimentari, sagrati delle chiese. In questo caso, oltre alla irrogazione con mezzo meccanico, si procederà anche con un intervento manuale.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.