SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Bandiere a mezz’asta e un minuto di silenzio, a nome di tutta la cittadinanza ,per stringerci tutti nella battaglia contro il Coronavirus“.

Così i sindaci della provincia di Ascoli, il 31 marzo alle 12, hanno reso onore alle vittime del Covid-19. Iniziative molto toccanti lungo la costa e nell’entroterra con i primi cittadini, con addosso la fascia tricolore, che hanno omaggiato e dato il proprio cordoglio.

“Onoriamo chi oggi non c’è più. Ringraziamo i sanitari impegnati in prima linea. Grazie alle nostre Forze dell’Ordine per il loro presidio del territorio. Uniti ce la faremo” è il messaggio condiviso dai sindaci. 

Un omaggio eseguito dalle amministrazioni di Arquata del Tronto, Acquasanta Terme, Acquaviva Picena, Appignano del Tronto, Montefiore dell’Aso, Massignano, Cupra Marittima, Grottammare, Spinetoli, San Benedetto, Ascoli Piceno, Monteprandone, Monsampolo del Tronto, Castel di Lama, Maltignano, Montalto delle Marche, Montemonaco, Rotella, Force, Palmiano, Venarotta, Roccafluvione, Cossignano, Comunanza, Montedinove, Castorano, Montegallo, Carassai e Colli del Tronto.

Qui le foto dei primi cittadini

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.