SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A seguito del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo, la Cooperativa Sociale  On the Road e gli Ambiti Territoriali competenti (Ambito Territoriale XXII per il territorio ascolano e Ambito Territoriale XIX per il territorio fermano) hanno stabilito la chiusura degli sportelli sul territorio del Centro Antiviolenza Donna con Te della provincia di Ascoli Piceno e del Centro Antiviolenza Percorsi Donna della Provincia di Fermo.

La decisione è dovuta alla volontà istituzionale di prevenire e preservare la salute delle operatrici del Centro Antiviolenza e delle donne che si rivolgono ai Centri.

La referente dell’Area Violenza di Genere di On the Road Laura Gaspari commenta: “Sappiamo bene che in questo momento delicato e complesso, le situazioni di violenza e maltrattamento potrebbero aggravarsi, ci dicono di stare in casa ma questo è proprio il luogo meno sicuro per le donne che subiscono violenza. In questo momento è probabile che si amplifichi il senso di solitudine, isolamento e impotenza, per questo vogliamo comunicare loro la nostra vicinanza e la possibilità che hanno comunque di reagire, di fare un passo per uscire dalla violenza. Vogliamo ancora una volta dire alle donne che non sono sole e che nonostante tutte le difficoltà, noi ci siamo per loro! Il nostro obiettivo è quello di continuare a fornire supporto sia a coloro che già si erano rivolte al nostro Centro, sia a quelle donne che vorrebbero contattarci per la prima volta. Vogliamo lanciare un segnale positivo in
questo periodo problematico: seppur in maniera mutata, noi di On the Road  continuiamo a dare sostegno alle donne e ad esserci per loro.”

Di seguito i numeri telefonici di riferimento ai quali le donne vittime di violenza possono rivolgersi in caso di necessità: Centro Antiviolenza Percorsi Donna – Provincia di Fermo: 800215809 o 3462124039 Centro Antiviolenza Donna con Te – Provincia di Ascoli Piceno: 3703748053

Ricordiamo inoltre il numero verde nazionale antiviolenza 1522, attivo h24.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.