MARTINSICURO – “Dall’inizio dell’emergenza ad oggi, grazie al lavoro delle nostre forze dell’ordine (carabinieri e vigili urbani) con il supporto della protezione civile , sono stati eseguiti tantissimi controlli e comminate denunce. Ecco alcuni dati sui controlli eseguiti nel nostro territorio”.

Così, in una nota, il sindaco di Martinsicuro Massimo Vagnoni che stila un primo report sui controlli per contrastrare il contagio del Covid-19: “Circa 3 mila certificazioni ritirate. Circa 50 denunce. Più di 10 fogli di via. I nostri carabinieri garantiscono un servizio h24 grazie al quale riusciamo a monitorare tutto il territorio nelle diverse fasce orarie. I controlli hanno riguardato sia le persone a piedi che i mezzi che si spostano all’interno della nostra città e da un paese all’altro. Chi non aveva l’autocertificazione e’ stato denunciato e fatto tornare indietro”.

Il primo cittadino aggiunge: “Particolare importanza e’ stata dedicata dai carabinieri al controllo sugli autobus di linea all’interno dei quali sono state trovate persone che viaggiavano senza valido motivo. Eseguite decine di interventi su abitazioni a seguito di segnalazioni di presunti arrivi da zone rosse. Grazie a tutte le forze dell’ordine e alla protezione civile per l’importante lavoro che stanno portando avanti rischiando in prima persona”.

“Continueremo l’attività di controllo affinché le disposizioni previste per limitare il contagio siano rispettate – conclude Vagnoni – Rispettiamo le regole ed insieme ce la faremo ad uscire da questa emergenza”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.